I’m my dream

PROGETTO VICENZA FOR CHILDREN
IN COLLABORAZIONE CON IL PUGILE VICENTINO LUCA RIGOLDI
“NON SMETTERE DI SOGNARE”

L’Associazione vicentina Vicenza for Children ha da tempo attivato una fattiva collaborazione con Luca Rigoldi, sulla scia di quanto fatto in passato con molti altri sportivi vicentini che si sono affermati a livello nazionale ed internazionale.

Puntata 0

Il personaggio

La scelta di Rigoldi, giovane vicentino che “si è fatto da solo”, è strategica, in quanto rappresenta un modello per i coetanei, essendo riuscito ad affermarsi, in uno sport complesso e ritenuto “minore” come il pugilato, un esempio da seguire in fatto di costanza e rispetto di valori importanti della vita.

Il Linguaggio

si intende parlare la stessa lingua dei giovani a cui si rivolge. Per arrivare dritto alla testa ed al cuore dei giovani, infatti, bisogna che a parlare siano altri giovani. Ed i canali in cui diffondere le loro testimonianze non possono che essere quelli più innovativi, con un’attenzione particolare ai social network

Le testimonianze

Personaggi conosciuti, preferibilmente del territorio, ma non solo, possono essere i protagonisti di video dalla breve durata, ma contenenti messaggi semplici e diretti, per far comprendere ai giovani l’importanza della vita, dei valori e, soprattutto, l’esigenza di costruire un percorso impegnato per la propria esistenza, che vada oltre le frivolezze, ma non metta mai da parte i sogni.

Partner dell’iniziativa

Il progetto di Luca Rigoldi, più che un impegno è un’opportunità per Scuole, Ragazzi, Comuni e Regione del Veneto.
L’iniziativa nasce dalla voglia di dare spazio ai ragazzi, alla loro creatività, uscendo dalla “bolla” che li circonda, mettendo al centro la voglia e la responsabilità, ma anche dall’intento di tenere i giovani legati a valori che stanno scomparendo.
Questo è il momento giusto per partire, perché una strada da seguire non c’è.

Gli strumenti previsti

Il progetto prevede la realizzazione di contest accattivanti per i giovani, creando delle belle occasioni (ad esempio un contest per la canzone d’ingresso per il match trasmesso in diretta DAZN) alcune anche con dei premi in palio.
Nel momento in cui si ritornerà alla “normalità” e l’emergenza sanitaria sarà solo un triste ricordo, si potrebbero organizzare all’interno delle Scuole veri e propri meeting, interventi e testimonianze con slide e video.
La diffusione di questi ed altri video potrebbe avvenire anche attraverso il canale Youtube e con condivisioni nei principali social network, tv e giornali.

Puntata 1

Puntata 2

Puntata 3

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI